Forum dei "Monti Ernici"

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
www.montiernici.it



30.03.1963: disastro aereo Monte Serra Alta - Sora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 17, 18, 19  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SABBBRRRY
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 27/01/17 14:44
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2017 5:43 pm    Oggetto: Eureka! Condividi su Facebook Rispondi citando

Ecco toro di Sora...hai toccato un tasto dolente di cui mi sto occupando! Il profilo psicologico del pilota...il suo curriculum e le sue condizioni fisiche! Argomenti che sono sui documenti della commissione d'inchiesta del 63! Di cose tecniche sono del tutto ignorante.
Sabbbrrry!
Top
Profilo Invia messaggio privato  
giampi78
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 27/01/17 15:54
Messaggi: 16
Residenza: BROCCOSTELLA

MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2017 5:54 pm    Oggetto: Incidente Serra Alta Condividi su Facebook Rispondi citando

Ciao Sabbbrrry,

Sarà un lavoro molto impegnativo e lungo, oltre che non facile. Sopratutto perchè parliamo di una persona scomparsa, e certe cose non è che si capiscono dopo la vita.

Comunque siamo qua per discuterne appena ci porterai a conoscenza delle tue ricerche.
Magari qualce iscritto al forum che è competente in materia e ci analizzerà le tue opinioni.

Gianpiero
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Torodisora
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 07/04/17 13:24
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2017 9:50 pm    Oggetto: Re: Incidente Serra Alta Condividi su Facebook Rispondi citando

giampi78 ha scritto:
Sempre molto preciso.

Purtroppo la vicenda, visti i tempi in cui è accaduta, lascerà sempre delle ombre su come andarono fedelmente le cose. A noi non resta che IPOTIZZARE quanto più realmente possibile, sia accaduto in quella occasione, attenendoci ai fatti rilevati e, non alla VULGATA POPOLARE, come direbbe qualcuno.

Ho avuto la possibilità di leggere le conclusioni della commissione di inchiesta, la quale oltre che a sottolineare aspetti del volo "accusava" le autorità competenti di affidarsi ancora a strumentazioni inadeguate (radar ecc. ecc.) per l'assistenza dei voli, in anni in cui cresceva sempre di più l'uso dell'aeromobile.

Torodisora, appena hai voglia e tempo, puoi andare a pagina 3 di questo forum, se non lo hai già fatto, li trovi pubblicati una parte della documentazione e, foto, prodotte dalla commissione di inchiesta. Magari la tua esperienza, conoscenza e spirito critico ti suggerirà qualche elemento interessante di discussione.
Anche se molti di noi non hanno le conoscenze per carpire al volo le tue giuste osservazioni, tecnicamente, ci fara piacere imparare qualche altra cosa.

Grazie.
Gianpiero


Gli do un occhiata. Non l ho letta quella pagina ma solo le ultime.
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 5810
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Ven Mag 05, 2017 8:45 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Seguo, con molto interesse! Shocked Very Happy

Saluti,
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
mikiblu126
Utente interessato
Utente interessato


Registrato: 06/05/17 12:31
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 10:06 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Un saluto cordiale a tutti

Fui io a mandare su questo sito la documentazione dell'inchiesta che avevo trovato sul forum di Aviazionecivile.it, prima del crash. Penso di essermi riscritto con lo stesso username e email. Ho visto giorni fa per caso i video di presentazione del libro su youtube. Non mi sembra che alla fine quello che viene fuori sia sostanzialmente diverso dalle risultanze dell'inchiesta, peraltro inequivocabili rileggendo le conversazioni TBT e tutto il resto.
Il link originale
http://www.aviazionecivile.org/vb/showthread.php/55910-ITAVIA-un-sogno-finito-in-tragedia/page2
Top
Profilo Invia messaggio privato  
SABBBRRRY
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 27/01/17 14:44
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 11:56 am    Oggetto: grazie! Condividi su Facebook Rispondi citando

Grazie michiblu... Ho avuto la conferma di ciò che ho letto sui documenti della commissione d'inchiesta dell'epoca... Una cosa che volutamente é stata omessa x riabilitare il nome dello sfortunato pilota..(cosa omessa solo nel libro verità) ma che la società sapeva benissimo...come lo sapeva la commissione d'inchiesta del 63!
Grazie ancora x il tuo prezioso intervento!
Sabrina
Top
Profilo Invia messaggio privato  
MARCO MONTI
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 30/10/16 17:33
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 12:52 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Sabrina anche questa volta hai dimostrato di aprire la bocca a sproposito! Complimenti,per le figuracce che stai facendo cercando di screditare il mio lavoro che ancora non ho capito il perche' ti da tanto fastidio! Sei per caso Gelosa?
Detto questo ti faccio notare che il link appena pubblicato da MICKIBLU che parla di problemi di natura psicologica del Comandante....non e' riferito al C.Te Roggero ma al C.Te Gatti, pilota del DC9 di Ustica!!!!
Adesso visto che insisti ti faccio fare un altra figuraccia!!!
Tu con tutti quei doppi sensi vorresti infangare il C.te Roggero affermando che in base ai documenti della Commissione d'inchiesta egli aveva problemi psicologici!!
Allora ti invito e ti sfido a pubblicare in questo forum l'elenco delle visite mediche che come me tu hai e ti chiedo di darmi una spiegazione per i periodi in cui egli non ha superato la visita per il rinnovo del brevetto!!! Ovviamente spiegazioni tecniche e dimostrabili ,non cosa pensi tu!!!
Io non ho omesso nessun documento!! quelli che non si trovano sul libro facenti parte della relazione d'inchiesta e' soltanto perche' li ho ritenuti non essere importanti.
Poi vorrei dirti qui davanti a tutti i membri di questo forum che non mi piace il fatto che riporti dal forum quello che ti conviene sul tuo profilo di FACEBOOK facendomi passare per quello che non sono!!! Se hai coraggio pubblica su FACEBOOK tutti gli attacchi che mi hai fatto e poi vediamo cosa ne pensano i tuoi fedeli commentatori. non scrivere solo quello che ti comodo come fanno i giornalistii.
Chiedo scusa a tutti gli utenti del forum e a ll'aministratore ma Tanto era Dovuto!!!
saluti

_________________
MARCO MONTI
Top
Profilo Invia messaggio privato   AIM
SABBBRRRY
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 27/01/17 14:44
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 2:49 pm    Oggetto: risposta Condividi su Facebook Rispondi citando

ottima arringa avvocato!
Marco...In primis: grazie per aver fatto partecipe questo forum di due cosucce che hai omesso sul comandante....ma non erano queste le cose a cui mi riferisco (i doppi sensi a cui tu alludi). Piuttosto nessuna delucidazione hai dato in merito alle foto rubate a francesco.
Poi: quelli che tu definisci ATTACCHI, non sono altro che i miei tentativi di difendermi dal tuo strafottente modo infantile di dire che tu, al contrario di me, hai una famiglia, una casa ecc ecc. Tutti qui al paesello conoscono te e conoscono me! Piuttosto nessuna tua scusa qui su in merito dopo che Francesco ci ha invitato a farlo. Io, in quanto persona umile ed educata l'ho fatto! Tu? Boh? Su FB è tutto pubblico. Chiunque può leggere! E poi qui non saprei proprio come riportarlo. Sono ignorante in materia.
Purtroppo la mia indole di giornalista esce fuori. Ricorderai benissimo che oltre ad aver esercitato per 6 anni su un quotidiano provinciale, ho collaborato per testate nazionali.
Sai di cosa sono GELOSA, caro Marco? Sono gelosa di te solo per il fatto che sei di genere maschile...che puoi fare la pipì in piedi e io no! Beh, fin da piccola volevo essere maschio!
CHIEDO SCUSA AL FORUM.
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 5810
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Mer Mag 10, 2017 5:23 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

mikiblu126 ha scritto:
Un saluto cordiale a tutti

Fui io a mandare su questo sito la documentazione dell'inchiesta che avevo trovato sul forum di Aviazionecivile.it, prima del crash...
Ciao mikiblu126 (a proposito, qual è il tuo nome? Wink ) ben ritornato sul sito! Very Happy Very Happy Very Happy
Fortunatamente, prima del famigerato guasto al forum Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad ebbi modo di salvare la documentazione che gentilmente mettesti a disposizione ...
Come vedi, da allora, ne è stata fatta di strada! Very Happy
Anche se continuano gli intollerabili battibecchi... Confused
A proposito, ultimo avviso, qualora non dovessero terminare, mio malgrado mi vedrò costretto ad intervenire drasticamente....

Grazie ancora mikiblu126... Very Happy

Saluti,
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
nikemerlino
Utente interessato
Utente interessato


Registrato: 26/10/10 08:55
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Ven Mag 12, 2017 9:40 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Sul concetto di verità consiglio un libro che mi ha profondamente segnato:
Bernardo Valli :"La verità del momento" sono riportati molti articoli dell'autore, giornalista di Repubblica, scritti in decine di anni di lavoro come reporter dei fatti che hanno cambiato i destini del mondo.


Le foto di Francesco sono sempre bellissime perché ispirate.
C'è un uomo di grande sensibilità dietro l'obiettivo, un uomo che sente, non solo un ottimo tecnico della fotografia.
Utilizzare le sue foto senza chiederne il consenso non credo crei un problema economico a Francesco ma lo priva ingiustamente di una sua creatura, un qualcosa che ama che viene rapito e inserito in un altro contesto e probabilmente lo ferisce.


I forum sono degli ottimi strumenti di crescita e conoscenza.
Quando posso mi collego a questo perché trovo sempre passione e condivisione.
Credo che questo argomento, peraltro interessante, abbia preso una brutta piega. Succede ma mi permetto di consigliare due cose: firmarsi sempre con nome e cognome e soprattutto non farsi scrupolo di eliminare post offensivi ed eventualmente invitare l'autore ad uscire dal forum prima di farlo con la forza.
Per me e forse per altri andare in montagna è anche lasciare sotto tutta la cattiveria del mondo.

grazie,
Claudio Rufa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 5810
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Sab Mag 13, 2017 9:39 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Ciao Claudio e grazie per le belle parole che hai usato... Embarassed Embarassed Embarassed

Condivido la tua analisi: questo argomento ha preso una brutta piega...
Purtroppo, ultimamente, non ho potuto dedicarvi la giusta attenzione e la rapida sequenza di risposte non mi ha permesso di intervenire in tempo utile. Farlo a posteriori sarebbe ormai troppo complicato...

Grazie ancora...

Saluti,
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Torodisora
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 07/04/17 13:24
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Dom Mag 14, 2017 10:28 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Ho letto velocemente le pagine del forum suggerite da Gianpiero. Purtroppo in questo periodo non ho tanto tempo e quindi ho potuto leggere il contenuto solo velocemente e non in maniera integrale.

Cmq nel cap 14 viene riportato, nella parte inerente alla preparazione del volo, che le informazioni meteo lungo la rotta e il cartello di rotta non erano stati richiesti. Il cartello di rotta è una cartellina ch4 viene consegnata al pilota e dove dentro ci sono tutte le informazioni, meteo e non, che servono per la programmazione e la gestione del volo. A titolo di esempio ci sono dentro una lista di notam ( notice to airmen) che sono tutte le informazioni che riguardano l aeroporto di partenza, la rotta , l aeroporto di arrivo e tutti gli aeroporti alternati. Per esempio se una frequenza non funziona, se c è una buca su un raccordo o se quel raccordo è chiuso, se gli apparati sono in manutenzione ecc. Questa cartellina non è stata richiesta (né dalla compagnia e né dal pilota). Perché? Per la fretta di andare in volo? Per ordini di compagnia? ( queste informazioni hanno un costo). Era inusuale prendere queste info una volta?
Quindi nessuno ha fornito queste info e neanche il pilota le ha richieste.

Nel cap 15 nell ultimo capoverso parlano di altitudini. Nella prima parte le altitudine sono coerenti ma nella seconda no forse a causa di errori di battitura. Cmq anche considerando le altitudini riportate nel libro di marco il fatto rimane lo stesso. E cioè ad un altitudine di 6000 sul qnh di 1013 che corrispondeva ad un altitudine di 5700 piedi sul livello del mare l aereo sarebbe passato anche sulla vetta più alta ( 1710 metri per l inchiesta e 1725 per marco). Infatti 5700 piedi corrispondono a 1737 metri. Qualcosa ( che non sapremo mai con certezza) gli ha fatto perdere quota. Al di là di tutti gli errori e di tutte le imprecisioni c è stato qualcosa che gli ha fatto perdere quota. È poi logico che se avesse mantenuto fl 100 avrebbe avuto un margine maggiore rispetto a 6000 ft. Ma secondo me me non si può parlare di errore nel chiedere discesa per 2 motivi. Il primo è che lui pensava di stare da un altra parte e secondo molto più importante e che in quelle condizioni l unica speranza era quella avere un contatto visivo con il terreno per determinare la posizione e per portare a termine il volo dato che la strumentazione non era affidabile.
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 5810
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Lun Mag 15, 2017 7:01 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Sempre interessanti le tue osservazioni, Luca... Shocked Very Happy

Grazie di condividerle! Wink

Saluti,
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
mikiblu126
Utente interessato
Utente interessato


Registrato: 06/05/17 12:31
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Lun Mag 15, 2017 10:45 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Francesco ha scritto:
mikiblu126 ha scritto:
Un saluto cordiale a tutti

Fui io a mandare su questo sito la documentazione dell'inchiesta che avevo trovato sul forum di Aviazionecivile.it, prima del crash...
Ciao mikiblu126 (a proposito, qual è il tuo nome? Wink ) ben ritornato sul sito! Very Happy Very Happy Very Happy
Fortunatamente, prima del famigerato guasto al forum Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad ebbi modo di salvare la documentazione che gentilmente mettesti a disposizione ...
Come vedi, da allora, ne è stata fatta di strada! Very Happy
Anche se continuano gli intollerabili battibecchi... Confused
A proposito, ultimo avviso, qualora non dovessero terminare, mio malgrado mi vedrò costretto ad intervenire drasticamente....

Grazie ancora mikiblu126... Very Happy

Saluti,
Francesco


Ciao, Francesco e grazie per il bentornato. Mi chiamo Michele (ma va?) Surprised e sto da quest'altra della montagna.
Questa storia continua ad affascinarmi moltissimo, e approfitto anch'io della presenza di un esperto come Torodisora per chiedergli una questione tecnica.
Lo ringrazio fin da ora se avrà tempo e volontà di rispondermi.
Nel post "senzapercent20titolo-16r_108.jpg" - capitolo 14.6 di pag 3, si fa riferimento a delle "accostate" effettuate dall'aereo rilevate dal radar di Barca.
Ti chiedo quindi, innanzitutto che tipo di manovra è, e nel caso specifico se hai l'intuizione di capire a cosa servissero, se ad esempio, faccio una ipotesi da profano, a riallinearsi il più possibile alla rotta usuale, che come sappiamo era più a nord. Ti chiedo inoltre, se il vento contrario abbia potuto influenzare queste manovre e provocare quel ritardo e fuori rotta, che hanno poi portato il Com. Roggero a ritenere la sua posizione più avanzata e più a nord di quanto effettivamente fosse. Grazie comunque, a presto.

Ciao a tutti
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Torodisora
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 07/04/17 13:24
Messaggi: 19

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 10:55 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

mikiblu126 ha scritto:



Ciao, Francesco e grazie per il bentornato. Mi chiamo Michele (ma va?) Surprised e sto da quest'altra della montagna.
Questa storia continua ad affascinarmi moltissimo, e approfitto anch'io della presenza di un esperto come Torodisora per chiedergli una questione tecnica.
Lo ringrazio fin da ora se avrà tempo e volontà di rispondermi.
Nel post "senzapercent20titolo-16r_108.jpg" - capitolo 14.6 di pag 3, si fa riferimento a delle "accostate" effettuate dall'aereo rilevate dal radar di Barca.
Ti chiedo quindi, innanzitutto che tipo di manovra è, e nel caso specifico se hai l'intuizione di capire a cosa servissero, se ad esempio, faccio una ipotesi da profano, a riallinearsi il più possibile alla rotta usuale, che come sappiamo era più a nord. Ti chiedo inoltre, se il vento contrario abbia potuto influenzare queste manovre e provocare quel ritardo e fuori rotta, che hanno poi portato il Com. Roggero a ritenere la sua posizione più avanzata e più a nord di quanto effettivamente fosse. Grazie comunque, a presto.

Ciao a tutti


Ciao Michele
Ti rispondo volentieri cercando di essere il piu completo possibile.
Attualmente gli aerei hanno tutti un radar meteo a bordo ( generalmente situato nel muso) e sono i piloti che, tramite questo radar e la loro vista, ci dicono a noi controllori la prua da assumere per evitare di passare attraverso o sotto i cumolonembi. All epoca gli aerei non avevano il radar meteo ma erano i controllori che lo avevano. Quindi erano i controllolri che facevano circumnavigare gli aerei l area di mal tempo dando dei vettori . Questa " procedura" viene chiamata accostata nel senso che all aereo vengono dati dei vettori ( direzioni rispetto al nord magnetico) che gli permettono di circumnavigare il cumolonembo essendo molto vicino ad esso ma senza entrarci dentro in maniera da fargli percorrere la minor distanza possibile.
Il comandante aveva cambiato la rotta da quella solita apposta per evitare la zona di mal tempo. Inizialmente i vettori avevano una direzione( 240 gradi) che era precisamente la stessa direzione di provenienza del vento in quota ( come riportato dalla previsione meteo). In questo caso l aereo viene solo rallentato di velocità. Successivamente gli viene chiesto di assumere prua 200. Questo perché la zona di mal tempo si stava allargando a sud e quindi l aereo rischiava di finirci dentro. Ovviamente questa prua fa si che il vento impatti con un angolo di 40 gradi l aereo e quindi si sommano due componenti. Una che rallenta l aereo è l altra che tende a spostare l aereo e a fargli percorrere più strada.
Sia le manovre di evitamento e sia il vento contrario hanno sicuramente ritardato il volo ma che l equipaggio di condotta , anche se non aveva ritirato il cartello di rotta, non avesse il minimo sentore di vento contrario o al traverso per tutta la condotta del volo mi sembra molto strano. Infatti nella prima parte del volo l equipaggio ha avuto tutto il tempo di confrontare che la sua velocità indicata corrispondesse più o meno allo spazio percorso grazie ai riporti di posizione dati dal radar e alle mappe aeronautiche presenti a bordo.

Vorrei inoltre fare un appunto.
Il documento meteo a cui si fa sempre riferimento è una previsione. Non è quello che c era nella realtà nel momento del volo. Infatti il fenomeno temporalesco può cambiare repentinamente e in modo imprevedibile. Magari l intensità del vento in quota era maggiore ripetto alle previsioni ( o magari minori) e lo stesso vale per la direzione. La previsioni mi da un indicazione di massima ma spesso non corrisponde alla realtà.
Top
Profilo Invia messaggio privato  
mikiblu126
Utente interessato
Utente interessato


Registrato: 06/05/17 12:31
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 11:11 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Grazie Torodisora, grazie per la disponibilità e per l'esaustività
Top
Profilo Invia messaggio privato  
patrick
I Monti Ernici; la mia passione
I Monti Ernici; la mia passione


Registrato: 23/04/11 13:01
Messaggi: 108
Residenza: Sora

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 4:01 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Interrompo i vostri preziosissimi interventi pubblicando alcune foto.
Come tutti sappiamo uno dei motori del DC3 è stato portato nei pressi del Rifugio di Sambucito e vi è stato creato un particolare monumento.

Mi chiedevo sempre dove fosse il secondo motore. Oggi sono andato a cercarlo, si trova circa 200m più sotto rispetto all'aereo. La mancanza di sentieri e la pendenza della montagna richiedono massima attenzione nel scendere.

Questi i dati del GPS nei pressi del motore:
Quota: 1570m
Coordinate: N41 45.670 E13 33.945



motore2.jpg
 Description:
 Filesize:  170.16 KB
 Viewed:  5105 Time(s)

motore2.jpg



motore2a.jpg
 Description:
 Filesize:  150.44 KB
 Viewed:  5105 Time(s)

motore2a.jpg



motore2b.jpg
 Description:
 Filesize:  172.29 KB
 Viewed:  5105 Time(s)

motore2b.jpg


Top
Profilo Invia messaggio privato  
MARCO MONTI
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 30/10/16 17:33
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 5:22 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

grazie patrik per aver mantenuto la promessa che mi facesti!
sei un grande!!!
finalmente abbiamo le foto del motore dx che nemmeno la commissione d'inchiesta riusci' a perlustrare poiche' era all'interno di un cratere dove non ci si poteva arrivare!!
GRAZIE ancora!!

_________________
MARCO MONTI
Top
Profilo Invia messaggio privato   AIM
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 5810
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 6:01 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Grande davvero, Patrick! Shocked Very Happy
Molto molto interessante Smile

Ecco, sarebbe interessante anche capire come ci sia finito, lì!
Che qualcuno abbia cercato di portarlo altrove come per l'altro?

Grazie per aver condiviso questo eccezionale ritrovamento...

Saluti,
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
patrick
I Monti Ernici; la mia passione
I Monti Ernici; la mia passione


Registrato: 23/04/11 13:01
Messaggi: 108
Residenza: Sora

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2017 6:23 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Non, so, nel scendere il GPS ha segnato picco di pendenza dell' 87% quindi verticale.
Da quello che ne so, anche questo fu spinto e fatto rotolare, tanto è vero che prima del motore ho trovato quello che potrebbe essere il carter più la marmitta con il collettore.
Marco, forse la commissione non scese proprio 200 metri per andarlo a vedere.
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 17, 18, 19  Successivo
Pagina 18 di 19
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 17, 18, 19  Successivo

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it