Forum dei "Monti Ernici"

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
www.montiernici.it



Lago di Canterno oggi
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 21, 22, 23
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gianni1
Grande amico della montagna
Grande amico della montagna


Registrato: 10/09/13 10:20
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Ven Giu 24, 2022 8:53 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

reting ha scritto:
Cercherei di essere meno pessimista.
Intanto c'è un "gorgogliare" di coscienza civica diffusa e voi, cioè noi ne siamo un esempio (da ultimo arrivato mi cito nel gruppo), anche se ho l'impressione che si viaggi sparsi e disuniti negli obiettivi localistici e negli strumenti per conseguirli. Questa coscienza diffusa "gorgogliante" rappresenta le molte punte di un iceberg sommerso, una nuova sensibilità tra la gente indaffarata a risolvere i problemi quotidiani che ha in un certo senso delegato alla coscienza civica il compito di andare avanti.
Se la mettiamo così sarei meno pessimista.
In secondo luogo bisogna avere fiducia nelle nuove generazioni. Forse i giovani potranno sembrare persi dietro la realtà virtuale dei loro influencer ma mi sembrano meno sprovveduti di quanto si creda.
In terzo luogo il "tutto e subito oggi" è fuorviante e illusorio: l'importante è avere costanza e immaginazione. La storia ha bisogno di tempo e se noi non ne abbiamo lasciamo che ne abbiano altri dopo di noi.
Dopo queste "perle di saggezza" vengo al dunque:
1) se Canterno è una riserva naturale (e lo è!) perché non chiedere al Parco e alle strutture tecniche regionali di (cominciare a) installare una stazione meteorologica completa collegata in tempo reale con i siti istituzionali dei tre comuni interessati e i cui dati sono accessibili liberamente e gratuitamente (del resto obbligo di legge)? Chissà che qualche docente dell'Università di Cassino non si innamori della questione!
2) se abbiamo fiducia nei giovani (e dobbiamo averne!) perché non chiedere alle scuole del territorio di ogni ordine e grado (al provveditorato scolastico e ai ministeri per la transizione ecologica e della cultura) di organizzare un concorso di idee per gruppi interdisciplinari di studenti focalizzato sulle prospettive di Canterno (con un piccolo premio in denaro)?
Da cosa nasce cosa come quando da un canestro di ciliegie ne tiri fuori una e ti ritrovi con un grappolo ... forse non tutte saranno buone, qualcuna troppo matura, qualcuna troppo acerba, qualcuna un po' ammuffita e qualcuna con il verme (ci sta anche quello, che Dio lo benedica!). Ma il resto ...

Buonasera prima di tutto .
Scusami reting ma io non riesco a seguirti...di quali coscienze parli???di quale riserva naturale parli?????? Dobbiamo chiedere all'ente parco una stazione meteo???per farci cosa?Ma siamo consapevoli in che stato versa il lago ?Ci rendiamo conto che in quel piccolo specchio d'acqua ogni anno vengono scaricati tonnellate di liquami che provengono dalle FOGNE DI FIUGGI???? E noi "normali" chiediamo stazioni meteo e piste ciclabili. Va beh mi fermo e chiedo scusa.
Gianni
Top
Profilo Invia messaggio privato  
reting
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 26/05/22 13:16
Messaggi: 16
Residenza: Colleferro

MessaggioInviato: Sab Giu 25, 2022 9:04 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Caro Gianni1,
dobbiamo chiarirci dal dove partire avendo escluso al momento il "tutto e subito". Diciamo intanto che il gestore della centrale ha (per sua utilità) molti dei dati che riguardano Canterno (e non mi riferisco solo ai livelli idrometrici perché se la centrale è controllata in remoto il solo livello non basta). Si tratta di renderli accessibili e questo si può ottenere solo "costringendolo" a confrontarsi con altri dati.
Diciamo anche che le strutture tecniche regionali (Servizio idrografico e ARPALazio) hanno altri dati che riguardano le condizioni idrologiche e qualitative degli affluenti. Anche qui vale il discorso fatto per il gestore.
Diciamo infine che "chiedere" che si installi una stazione meteo serve ad attivare il confronto - diciamo - dialettico. Ho letto recentemente che il Parco intende montare un osservatorio astronomico: pregevole iniziativa. Ma siccome la mission del Parco non sono le stelle e i pianeti perché non "chiedergli" di interessarsi anche e soprattutto delle cose "terrene"?
In fondo piuttosto che piangersi addosso ... almeno facciamoci dire di no! Poi vedremo ...
Top
Profilo Invia messaggio privato  
reting
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 26/05/22 13:16
Messaggi: 16
Residenza: Colleferro

MessaggioInviato: Mar Giu 28, 2022 7:35 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Ho scoperto che al Ristorante Casa del Lago c'è (o c'era, funzionante fino a 8 mesi fa) una stazione meteo gestita da Meteolazio.
Vi posto il link
https://www.meteoregionelazio.it/mappa/
Meteolazio ha un forum ... e ha una rete meteo e idro ben posizionata ma non so se la struttura tecnica regionale che ha competenza nel monitoraggio riconosce e acquisisce i suoi dati.
Se non li riconoscesse (perché non conformi agli standard di rilevamento) e quindi non li acquisisse sarebbe un vero peccato e soprattutto i dati potrebbero essere oppugnabili in quanto non ufficiali ...
Comunque potenzialmente qualcuno aveva ritenuto importante monitorare il lago (a parte i livelli idrometrici).
Top
Profilo Invia messaggio privato  
gianni1
Grande amico della montagna
Grande amico della montagna


Registrato: 10/09/13 10:20
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2022 2:58 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Chi ben comincia......
Top
Profilo Invia messaggio privato  
gianni1
Grande amico della montagna
Grande amico della montagna


Registrato: 10/09/13 10:20
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2022 3:17 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Sempre difficile inserire allegato.


Pippo1.jpg
 Description:
 Filesize:  169.88 KB
 Viewed:  1228 Time(s)

Pippo1.jpg


Top
Profilo Invia messaggio privato  
gianni1
Grande amico della montagna
Grande amico della montagna


Registrato: 10/09/13 10:20
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2022 9:14 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Buonasera, ho avuto qualche difficoltà ad inserire gli allegati.....comunque i lavori della famosa pista ciclabile sono fermi da giorni e come si vede dalla foto gia inizia il degrado che inevitabilmente porterà il tutto a uno sperpero di soldi e alla devastazione del già martoriato territorio.......un film già visto decine di volte!!!!Dico ma un giornalista che va ad intervistare i signori che qualche mese va posavano con la cravatta non c'è in questo paese?tutti YESMAN????Che tristezza.....
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 6151
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2022 5:18 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

reting ha scritto:
...Ho scoperto che al Ristorante Casa del Lago c'è (o c'era, funzionante fino a 8 mesi fa) una stazione meteo gestita da Meteolazio.
Vi posto il link...
Ciao Reting. Non ricordo esattamente ma ormai da più di qualche anno ce n'è una anche sulla "torretta". Probabilmente sarà monitorata dal gestore del bacino ma più non so...

Per tornare in tema, mi dispiace ma non riesco proprio ad essere ottimista come te. Apprezzo molto il vento di positività che hai portato ma ... più passa il tempo e più noto un peggioramento, "naturalisticamente" parlando, della sedicente riserva naturale...

gianni1 ha scritto:
...comunque i lavori della famosa pista ciclabile sono fermi da giorni e come si vede dalla foto gia inizia il degrado che inevitabilmente porterà il tutto a uno sperpero di soldi e alla devastazione del già martoriato territorio.......un film già visto decine di volte...
Proprio così, Gianni, altro che "Corazzata Potemkin" di fantozziana memoria...

Saluti
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
reting
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 26/05/22 13:16
Messaggi: 16
Residenza: Colleferro

MessaggioInviato: Mer Lug 13, 2022 1:00 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

E' vero che a essere ottimisti si rischiano le disillusioni ma a essere pessimisti si rinuncia sicuramente al futuro: tra una probabilità (il rischio della disillusione) e la certezza (di rinunciare al futuro) io sceglierei il rischio.
Eppoi il rischio è sempre calcolato nel senso che non siamo come gli indovini che Dante pone nell'inferno (condannati a guardare all'indietro), ma persone che affrontano il futuro basandosi sul fatto che la conoscenza (costruita con rigore scientifico) ci consente di separare le cose fattibili dalle semplici fantasie.
Infine non siamo isolati. Navigando in rete ho scoperto una miriade di associazioni, gruppi e singoli che in vario modo si battono per la stessa prospettiva. E' vero che questa prospettiva molte volte è "genericamente esplicitata" (si direbbe "non strutturata") ma questo è ANCHE dovuto al fatto che associazioni, gruppi e singoli non fanno squadra. Sia ben chiaro non penso alla solita ammucchiata che annulla specificità e peculiarità di ognuno, ma ad una sinergia e cioè ad un insieme di richieste che relazionate le une alle altre formano un sistema di idee che dia "ragionevoli" certezze alla comunità.
Facile a dirsi, difficile a farsi, direte.
E allora cominciamo da questi due articoli che cerco di allegare in un successivo post (gli articoli sono purtroppo in inglese ma se si vuole stare al passo con il progresso delle conoscenze ...).
Quello di Ludovisi (sull'exergia) può sembrare astruso ma va al cuore del rapporto tra comunità biologiche e qualità delle acque (l'articolo dà per scontato che quando si parla di ecosistemi ci si riferisce sempre a condizioni di "stazionarietà" e non di "staticità"). Quello di De Pisi-Marozza può sembrare settoriale ma punta l'indice sulla necessità del monitoraggio ecologico, funzione precipua e centrale del Parco degli Ausoni (a parte quella di promuovere un Osservatorio astronomico!!!!!!).
Una nota a margine. Nessuno dei due articoli tiene esplicitamente conto della "forzante esterna" costituita dall'evaporazione annua che (nei laghi italiani) si aggira poco sopra il metro d'acqua (per metro quadrato di specchio liquido) accentuandosi nel corso di estati siccitose come quella attuale. L'importanza di una valutazione oggettiva (quindi condivisa) dell'evaporazione sta nella possibilità di valutarne il peso rispetto all'uso dell'acqua (da rendere oggettivo e quindi di libero accesso) senza il quale nessuna affermazione (in un senso o nell'altro) è "falsificabile" (come direbbe il filosofo della scienza Karl Popper). Per questo è importante una stazione meteo come quella funzionante fino a otto mesi fa (e installata dai volontari di Meteoregionelazio).
Quindi non partiamo zero ... come gli indovini.
Ora cerco di postate gli articoli ...
Top
Profilo Invia messaggio privato  
reting
Amico della Montagna
Amico della Montagna


Registrato: 26/05/22 13:16
Messaggi: 16
Residenza: Colleferro

MessaggioInviato: Mer Lug 13, 2022 1:29 pm    Oggetto: Due articoli per Canterno e su Canterno Condividi su Facebook Rispondi citando

Ecco i due articoli ... spero.
Un paio di commenti sulla pista ciclabile.
All'estero tali esperienze sono molto comuni. Lungo il Danubio ci sono qualcosa come centinaia di chilometri di pista ciclabile separata dalla strada nazionale.
Solo che il Danubio non è Canterno. Anche se sono fatti di acqua! E qui termina la similitudine tra i due corpi idrici. Sicuramente in base a questa similitudine si è progettata e (parzialmente) realizzata la pista ciclabile.
Sempre pensando a Popper, come rendere falsificabile l'idea della pista ciclabile? Unicamente se si dimostra che la sua realizzazione produce un bilancio negativo per gli obiettivi di tutela della Riserva naturale. Ma come si fa a dimostrare che gli impatti negativi di tutela superano di gran lunga i benefici positivi di fruizione? Numeri alla mano ... e torniamo alla logica dei due articoli.
Secondo commento pensando al futuro. Si può tornare indietro? Ci sono due possibili strade: 1) azzerare il progetto provvedendo al ripristino dello stato dei luoghi; 2) fornire soluzioni alternative non solo in termini di percorso ma anche di grado di fruizione.
Ne vedete altre?



Canterno_monitoraggio_uccelli_DePisi-Marozza.pdf
 Description:
 Filesize:  1.35 MB
 Viewed:  95 Time(s)

Canterno_monitoraggio_uccelli_DePisi-Marozza.pdf



Ludovisi_ecologia_entropia_funzione.pdf.pdf
 Description:
 Filesize:  835.87 KB
 Viewed:  95 Time(s)

Ludovisi_ecologia_entropia_funzione.pdf.pdf


Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 6151
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Gio Lug 14, 2022 5:06 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Ciao reting.
Sempre impeccabili i tuoi interventi.

Commento questo tuo paragrafo:
reting ha scritto:
...Sempre pensando a Popper, come rendere falsificabile l'idea della pista ciclabile? Unicamente se si dimostra che la sua realizzazione produce un bilancio negativo per gli obiettivi di tutela della Riserva naturale. Ma come si fa a dimostrare che gli impatti negativi di tutela superano di gran lunga i benefici positivi di fruizione? Numeri alla mano ... e torniamo alla logica dei due articoli...
Ora, fermo restando il plauso agli autori delle pubblicazioni che hai gentilmente condiviso (anche io non mastico l'inglese ma con i traduttori automatici se ne comprende quanto meno il senso) mi chiedo a chi competerebbe il monitoraggio dell'ittiofauna e dell'avifauna del bacino se non all'Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lagi di Fondi?!
Ormai sono anni che tale Ente gestisce il sito e, spero di sbagliarmi, non mi risulta che abbia mai condotto indagini in nessuna direzione, figuriamoci in quella dei monitoraggi!
A proposito, lo ripeto per l'ennesima volta: ma... sicuro che gli scienziati che hanno deciso la gestione del bacino sappiano esattamente dove si trovino i Monti Ausoni ed il lago di Fondi ed il lago di canterno?! Rolling Eyes

A proposito di pista circumlacuale: il prossimo 25 l'inaugurazione! in pompa magna, ovviamente!

Saluti
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Lucio90
Aquila Reale
Aquila Reale


Registrato: 17/01/12 16:56
Messaggi: 1786
Residenza: Tecchiena di Alatri (258 m s.l.m.)

MessaggioInviato: Ven Lug 15, 2022 6:36 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

reting ha scritto:
Ho scoperto che al Ristorante Casa del Lago c'è (o c'era, funzionante fino a 8 mesi fa) una stazione meteo gestita da Meteolazio.
Vi posto il link
https://www.meteoregionelazio.it/mappa/
Meteolazio ha un forum ... e ha una rete meteo e idro ben posizionata ma non so se la struttura tecnica regionale che ha competenza nel monitoraggio riconosce e acquisisce i suoi dati.
Se non li riconoscesse (perché non conformi agli standard di rilevamento) e quindi non li acquisisse sarebbe un vero peccato e soprattutto i dati potrebbero essere oppugnabili in quanto non ufficiali ...
Comunque potenzialmente qualcuno aveva ritenuto importante monitorare il lago (a parte i livelli idrometrici).




La stazione meteo è stata acquisita da Meteolazio ma è opera di Cruciani, protezione civile Frosinone sezione meteo. Comunque si, è stata installata per il monitoraggio delle precipitazioni nell'area e delle temperature e risulta a norma di installazione secondo le regole WMO (world meteorological organization). Al momento risulta offline per problemi, speriamo quanto prima di rimetterla in funzione....

Un saluto a tutto il forum Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 6151
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Ven Lug 15, 2022 9:17 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Ciao Lucio!
Ben ritrovato Very Happy e grazie per le info sulla stazione meteo...

Saluti
Francesco

_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 6151
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Lun Set 05, 2022 6:41 pm    Oggetto: Livello canterno 28.08.2022 Condividi su Facebook Rispondi citando

Riprendo questo lungo ed interessante argomento con il rilevamento del livello del bacino del 28 agosto u.s. : 544.16 m!

Nonostante un periodo particolarmente siccitoso e torrido (di fatto fa caldo da maggio) quindi, l'acqua si è mantenuta su livelli assolutamente accettabili (considrato il periodo).
I livelli drammatici di fine novembre - inizio dicembre 2011 quando arrivò a toccare il record negativo di 536,46 m!!!, pertanto, risultano ancora di più ingiustificabili ed incomprensibili...

L'ennesima dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, che all'epoca, soprattutto da parte dell''ente gestore, non ci fuaffatto detta la verità!

Per chi volesse rinfrescarsi la memoria, invito a leggere da pag 3 di questo stesso argomento...

Saluti
Francesco



livello canterno 28_08_22 544 e 16 IMG_9821.jpg
 Description:
 Filesize:  711.61 KB
 Viewed:  667 Time(s)

livello canterno 28_08_22 544 e 16 IMG_9821.jpg



_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 6151
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Mer Ott 05, 2022 11:40 am    Oggetto: Pista ciclopedonale Canterno Condividi su Facebook Rispondi citando

Non credevo ai miei occhi quando ho letto l'articolo in allegato!

Ammissibile e concepibile che a promuovere il completamento della pista ciclopedonale di Canterno siano altri ma che lo faccia proprio l'ente che avrebbe dovuto salvaguardarne l'aspetto naturalistico lo trovo francamente assurdo e surreale!
Non so veramente cosa più pensare ormai..

Forse, e dico forse, l'Ente, anzichè sottolinerare, riporto testualmente "... e grandi sono i numeri di presenze registrati da turisti e residenti dei comuni rivieraschi...." avrebbe dovuto invece concentrarsi sugli aspetti devastanti che l'apertura di questo nuovo tratto ha comportato.
Se ne saranno resi conto che è stata violata l'ultima zona rifugio degli animali selvatici, si?! una zona di fatto impenetrabile ormai definitivamente compromessa e che rappresentava l'unica, sparuta ragion d'essere dell'Ente stesso!!!

E' proprio vero, alla vergogna non c'è mai fine...

Ribadisco quanto auspicato in passato, già in tempi non sospetti, nel 2011: l'abolizione della sedicente Riserva, vero sperpero di danaro pubblico!...


Questo il link diretto al sito istituzionale: https://www.parchilazio.it/canterno-schede-30012-la_pista_ciclopedonale_del_lago_di_canterno_fr_un_opera_al_minimo_impatto_ambientale

Saluti
Francesco



IMG_6716.PNG
 Description:
 Filesize:  471.18 KB
 Viewed:  458 Time(s)

IMG_6716.PNG



_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
gianni1
Grande amico della montagna
Grande amico della montagna


Registrato: 10/09/13 10:20
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Lun Nov 07, 2022 7:13 am    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

https://www.tg24.info/fumone-trivigliano-lago-di-canterno-in-arrivo-fitodepurazione-e-passerella-panoramica/

Vediamo.....
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Francesco
Site Admin
Site Admin


Registrato: 27/03/06 18:51
Messaggi: 6151
Residenza: Alatri

MessaggioInviato: Lun Nov 07, 2022 8:58 pm    Oggetto: Condividi su Facebook Rispondi citando

Ciao Gianni.
Riporto, per comodità di lettura, l'articolo di Andrea Tagliaferri che hai segnalato.

Che dire: Singolare che si riconosca, cito testualmente, "... la zona umida di rilevante valore naturalistico", quando, fin ora, con la ciliegina sulla torta della pista circumlacuale, è stato fatto del tutto per annientarla...
Quel "... Ma non vogliamo fermarci e continueremo ad investire: Canterno sarà sempre più il fulcro per il turismo locale.", poi, non lascia presagire nulla di buono.

In linea di principio, l'idea non è male, anzi...
Curioso, davvero curioso di vedere come verrà relizzato lo sbarramento, la passerella di attraversamento in prossimità di Corniano: se sospesa, galleggiante, in muratura... Boh, nell'articolo non viene chiarito questo aspetto.

Staremo a vedere.

Saluti
Francesco



fitodepurazione e sbarramento Canterno.jpg
 Description:
 Filesize:  750.6 KB
 Viewed:  180 Time(s)

fitodepurazione e sbarramento Canterno.jpg



_________________
"Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa"
Antico detto Pellerossa
Top
Profilo Invia messaggio privato  
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 21, 22, 23
Pagina 23 di 23
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 21, 22, 23

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it